Sicretu di a me vita

Ind'un paesi verdulitu,
campa sempri l'arrimitu
Chì mi canta l'amori
è u sicretu di a me vita :

U rispettu di l'antichi,
a storia è i so vistichi
L'amparera di a tradizioni
indi fiumi di a passioni

Pusatu nant'à a petra
à u riposu di a muntagnera,
U ziteddu si ramintava
cio chì u missiavu cuntava :

L'omu in armunia cù a feda di prima,
A vita naturali cù l'estru musicali,
Indi "Conchi" spurgulati di i so lochi affiziunati

U focu di u forru
di l' "Aghjola" c'era l'odori
Di u pani culuritu
pà a veghja di San' Martinu

U bancalaru "Cicineddu",
u pastori "Baracheddu"
Amicizia ardenti :
cusi bravi erani la ghjenti !

Indu soffiu di a natura, u vechju cuntava
A spirenza di l'altura è a vita sgranata
di a Gravona maestuosa è a so machja estrosa

U mulatteru d'Aria Piana
si ni và ind'è a so muntagna
Ind'u sicretu di Bianchina
ritrovarà a so famiglia
U ziteddu addisperatu
circhendu a so mimoria
E u sapè di a so forza ,

E' cusì l'arrimitu è u mulatteru
rispundissini à u ziteddu :
L'antica verità, cù l'amori si cantarà
L'antica verità cù forza esciarà !

Paroddi è mùsica : A.Tramini 1998